• chirurgia estetica
  • chirurgo plastico
  • chirurgia plastica

Trattamenti di pressoterapia

Problema comune alla stragrande maggioranza delle donne è quello relativo alla ritenzione idrica. Spesso non basta bere tanto e mangiare sano, perché il problema va curato all’origine.

Se il sistema linfatico e circolatorio funziona male, inevitabilmente gli arti inferiori si presenteranno gonfi e spesso con la presenza di edemi.

Un trattamento estetico che aiuta molto a sprigionare le tossine ed il ristagno dei liquidi è la pressoterapia.

Come avviene il trattamento di Pressoterapia

La pressoterapia è un trattamento estetico che consiste nell’esercizio di una pressione esterna sulla zona trattata, tramite un’apparecchiatura specificatamente progettata a tal compito. Si trattano, di solito:

  • Gambe;
  • Braccia;
  • Addome.

 

L’effetto si basa su un’azione fisica che agisce sulla circolazione venosa e linfatica, rendendola più efficiente e migliorando di conseguenza gli inestetismi più frequenti quali: cellulite, ritenzione idrica, ristagno di liquidi.

La pressoterapia, attraverso pressioni dosate ai tessuti, facilitano il drenaggio del liquido interstiziale che vi si trova, attivando anche la circolazione venosa e liberando l’ambiente extracellulare dalle scorie che le cellule costantemente vi riversano.

La pressione viene esercitata secondo una sequenza centripeta, che è quella esercitata dal sangue venoso e dalla linfa.

 

Finalità del trattamento

La pressoterapia trasmette un’immediata sensazione di benessere, la sequenza pressoria favorisce l’entrata del liquido interstiziale nei vasi linfatici e nell’albero circolatorio, attivandone il naturale percorso.

L’effetto che si ottiene è drenante, il beneficio è immediato, in quanto la paziente da subito si accorge di:

  • Aumento dei vasi venosi e linfatici, nella zona sottoposta a compressione;
  • Distensione dei vasi nella zona a valle;
  • Riduzione visibile dell’edema, per aumento della pressione interstiziale che migliora il riassorbimento capillare e riduce il carico linfatico interstiziale;
  • Aumento della portata linfatica iniziale, in quanto si favorisce il riassorbimento dei fluidi, dall'interstizio all'interno dei vasi capillari della rete linfatica.

 

Un ciclo di trattamento prevede 10/12 applicazioni due - tre volte la settimana, con un controllo periodico e una terapia di mantenimento adatti alle esigenze individuali.

 

Cosa devo sapere

L’azione della pressoterapia non determina particolari variazioni nei parametri funzionali linfatici, poiché la riduzione del volume dell’arto è legata prevalentemente al recupero idrico da parte del microcircolo capillare.

Nonostante gli effetti benefici e la quasi totale assenza di effetti collaterali, soggetti che soffrono di insufficienza arteriosa o cardiaca, vene varicose, trombosi e donne in stato interessante non possono sottoporsi a questo trattamento.

 

Contattate oggi stesso lo Studio Medico Basoccu a Roma, via di Campo Marzio 69: compilate con le vostre richieste il modulo informazioni oppure chiamate il numero di telefono 800401722.

STUDIO MEDICO BASOCCU | 69, Via Campo Marzio - 00186 Roma (RM) - Italia | P.I. 07375901001 | Tel. +39 06 6780188   - Tel. +39 800 401722 | info@studiobasoccu.com | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite