Lifting delle braccia

Il rilassamento cutaneo delle braccia è un problema che riguarda soprattutto i soggetti femminili e coloro che hanno subito un’importante perdita di peso in poco tempo: superati i trent’anni, l’attività sportiva non è più sufficiente a garantire la naturale scomparsa dell’antiestetico effetto di ciondolamento del grasso e della cute in eccesso.

 

Quando, però, la pelle è ancora particolarmente elastica e gli accumuli adiposi risultano compatti, la semplice liposuzione delle braccia può essere considerata un intervento valido: in caso contrario è possibile ricorrere alla brachioplastica. Essa, oltre alla liposcultura della zona che va dalle ascelle al gomito, comprende anche tecniche di lifting e di asportazione della pelle in eccesso.

 

Lo Studio Medico del Prof. Giulio Basoccu di Roma è a disposizione per fornire una consulenza completa e una valutazione professionale sull’intervento estetico ideale per migliorare l’aspetto delle tue braccia.

Intervento di brachioplastica

Il lifting delle braccia comporta, oltre all’eliminazione degli accumuli adiposi, anche l’asportazione di tessuto in eccesso: questo permette di eliminare, o ridurre in caso di situazione più importanti e complesse, il problema delle braccia pendule, noto anche come “ali di pipistrello”.

 

La brachioplastica è un intervento delicato e importante, con esiti cicatriziali che è necessario considerare in fase di consulenza, dal momento che saranno estesi lungo tutta la superficie volare del braccio, sino al cavo ascellare. Nel corso dei mesi successivi la cicatrice sarà sempre meno evidente se il paziente avrà cura di non esporsi al sole e utilizzerà gli opportuni presidi consigliati dal chirurgo (gel, lamine di silicone, cerotti compressivi).

Decorso post operatorio

L’intervento viene eseguito in anestesia locale con sedazione. È prevista una notte di degenza.

 

Alla paziente verrà applicato per circa una settimana, e sempre dietro supervisione medica, un bendaggio compressivo, che verrà sostituito con una guaina elastica per le successive 4 settimane. I punti di sutura saranno rimossi dopo 15 giorni.

Share by: